© Comunità Parrocchiale di Pioppe-Salvaro-Sibano-Malfolle (BO)
CATECHESI 4 Dic 2016
COMUNITA’ PARROCCHIALE DI  PIOPPE-SALVARO-SIBANO-MALFOLLE Home Vita Parrocchiale Catechesi Orari&eventi Feste Viaggi Sacerdote Editoria Contatti Links
Dal libro del profeta Isaia  (11, 1-10) Dalla lettera di san Paolo apostolo ai Romani (15, 4-9) Dal Vangelo di Matteo (3, 1-12) In quei giorni comparve Giovanni il Battista a predicare nel deserto della Giudea, dicendo: "Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino!".Egli è colui che fu annunziato dal profeta Isaia quando disse:Voce di uno che grida nel deserto:Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri!Giovanni portava un vestito di peli di cammello e una cintura di pelle attorno ai fianchi; il suo cibo erano locuste e miele selvatico. Allora accorrevano a lui da Gerusalemme, da tutta la Giudea e dalla zona adiacente il Giordano; e, confessando i loro peccati, si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano. Vedendo però molti farisei e sadducei venire al suo battesimo, disse loro: "Razza di vipere! Chi vi ha suggerito di sottrarvi all'ira imminente? Fate dunque frutti degni di conversione, e non crediate di poter dire fra voi: Abbiamo Abramo per padre. Vi dico che Dio può far sorgere figli di Abramo da queste pietre. Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco. Io vi battezzo con acqua per la conversione; ma colui che viene dopo di me è più potente di me e io non son degno neanche di portargli i sandali; egli vi battezzerà in Spirito santo e fuoco. Egli ha in mano il ventilabro, pulirà la sua aia e raccoglierà il suo grano nel granaio, ma brucerà la pula con un fuoco inestinguibile".
next previous Torna alla pagina della Catechesi “Mentre Giovanni Battista battezzava, si accorse che c’erano molti farisei e sadducei e dice loro che bisognava convertirsi con il cuore e non per paura di quello che sarebbe successo.” Giovanni battezza la gente nel fiume Giordano. Giovanni tratta male i sadducei che sono ricchi religiosi. Era vestito di pelle di cammello e una cintura di pelle ai fianchi. Mangiava cavallette e miele selvatico. Rinnovarsi e ammettere i propri peccati, perchè Gesù, secondo la profezia sta arrivando. Giovanni viveva in maniera misera, povera. Giovanni Battista predicava e battezzava le persone, Giovanni era povero. Ai ricchi religiosi urla: “Razza di vipere” non vuole che loro siano troppo sicuri della loro fede e chiede di cambiare.
Commento dei bambini
Giovanni Battista si arrabbia con i farisei e i sadducei perchè erano andati a farsi battezzare da lui. Loro si credono superiori e lui vuole precisare che tutti hanno lo stesso ruolo nel mondo e che quindi tutti sono uguali. Giovanni stava nel deserto da solo, urlava  ed era arrabbiato. Giovanni diceva: “Raddrizzate la strada”, cioè dove c’è la curva, vai diritto.